Prosegue il nostro viaggio fra i piatti e i sapori della tradizione italiana reinterpretati da giovani food talent, messi alla prova in cucina dalla giornalista Giulia Andreotti, protagonista de “Le ricette de Il Gusto con Gran Biscotto”.

 Cucinato e assaggiato il Savarin di Riso di Ferruccio Micheli, questa è la volta di Pentola Gourmet, o Giorgia Pafumi, personal chef con oltre 51mila follower su Instagram e un motto, che noi condividiamo fino all’ultima lettera: “La vita è troppo breve per non mangiare bene”.

 A lei Giulia Andreotti ha chiesto di preparare un piatto della sua Sicilia, “ma con quel tocco in più che solo il prosciutto cotto Gran Biscotto Rovagnati sa dare”, confessa Giorgia.

Ricetta “Pasta ‘ncasciata con Gran Biscotto”

Ingredienti 

700 ml di passata di pomodoro
Foglie di basilico fresco q.b.
200 gr di pasta corta tipo rigatoni
125 gr di provola
1 melanzana
1 uovo
60 gr di Parmigiano Reggiano Grattugiato
120 gr di Prosciutto Cotto Gran Biscotto
Sale q.b.
Olio di semi per friggere q.b

Procedimento

Dopo aver scaldato la salsa di pomodoro e insaporito con l’aggiunta di qualche foglia di basilico per dare profumo, buttare la pasta in una pentola d’acqua bollente salata. A metà cottura, scolare e condire con il sugo. 

In un pentolino, mettere a bollire un po’ d’acqua e tuffarci l’uovo da cuocere sodo. Una volta pronto, sgusciarlo e tenerlo da parte. 

Tagliare le melanzane a rondelle di circa 0.5 cm e friggere in una padella con abbondante olio di semi caldo avendo cura di girarle da entrambe le parti, fino a doratura.

pasta n'casciata A questo punto, procedere alla stratificazione della pasta ‘ncasciata: in una pirofila da forno, stendere uno strato di fette di melanzana, uno strato di pasta al sugo, l’uovo sodo a pezzetti, il formaggio a dadini e il Parmigiano grattugiato.

Continuare la stratificazione con le fette di melanzane, le fette di prosciutto cotto Gran Biscotto Rovagnati e ultimare con la pasta rimasta. Cospargere ancora Parmigiano grattugiato sulla superficie e infornare a 180°C per 20 minuti fino a quando si formerà una bella crosticina croccante. Sfornare la pasta ‘ncasciata e lasciarla intiepidire prima di servirla.

Il piatto è pronto per essere gustato in compagnia di amici e accompagnato da un buon calice di vino rosso siciliano.

Visitare il canale Youtube di Rovagnati per vedere la ricetta completa. 

 

 

Iscriviti alla newsletter
per rimanere sempre aggiornato
sul mondo di Rovagnati